Requisiti specifici dei documenti di riconoscimento per I minori in base ai Paesi

Ogni paese ha i propri requisiti per i minori 

Minori che viaggiano senza i genitori/tutori legali. È tua responsabilità assicurarti di essere a conoscenza di ogni requisito specifico e di soddisfarlo. È possibile verificare i requisiti necessari per il visto e il passaporto contattando il Consolato o l'Ambasciata del paese che si ha intenzione di visitare.
Di seguito sono elencati alcuni esempi dei requisiti richiesti per i minori (cittadini, stranieri, residenti) quando viaggiano senza i genitori/tutori legali.
 
France.jpg
 

Francia

I minori francesi e minori di altre nazionalità residenti in Francia che viaggiano senza genitori o tutori su voli Schengen ed extra-Schengen devono presentare un ATS (AUTORISATION DE SORTIE DU TERRITOIRE (AST) D’UN MINEUR NON ACCOMPAGNÉ PAR UN TITULAIRE DE L’AUTORITÉ PARENTALE) correttamente compilato, insieme alla documentazione richiesta nell’ATS stesso. Per ulteriori informazioni clicca qui. 
 
Spain.jpg
 

Spagna

I bambini residenti in Spagna di età inferiore ai 18 anni che viaggiano senza i loro genitori/tutori legali con una carta d'identità nazionale valida per i voli nei paesi dello Spazio economico europeo (SEE) devono avere un modulo (da ritirare in questura) di autorizzazione scritta a viaggiare da parte dei genitori. Questo modulo dovrà essere esibito al controllo passaporti.
 
Italy.jpg
 

Italia

Gli Italiani minori di 14 anni che viaggiano con la nuova versione della “Carta d‘identità” insieme a uno o entrambi i genitori possono viaggiare sui voli Schengen/EU senza ulteriore documentazione solo se i nomi di entrambi genitori sono menzionati sul documento, altrimenti, il genitore o il tutore legale deve portare con sè un Certificato di Stato di Famiglia o il Certificato di nascita del minore. Se il minore al di sotto dei 14 anni in possesso della nuova “Carta d‘identità” viaggia con una terza persona (che non sia uno dei genitori o il custode legale), deve essere in possesso di un “affido” firmato da entrambi i genitori o dal custode legale e vidimato dall’autorità in carica per l’emissione dei passaporti.

portugal-postcards-head.jpg

Portogallo

L'autorizzazione deve essere firmata da entrambi i genitori o dal tutore legale con la firma autenticata se i genitori o il tutore risiedono in Portogallo o autenticata da un'ambasciata o consolato portoghese del paese in cui i genitori o il tutore risiedono. Questa autorizzazione di viaggio è necessaria anche quando il minore è accompagnato da una persona che non sia il padre, la madre o il tutore legale. In tal caso, l'autorizzazione di viaggio deve anche indicare chiaramente il nome dell'accompagnatore. Ai minori stranieri sotto i 18 anni e che viaggiano da soli può essere negato l'ingresso se non hanno nessuno in Portogallo disponibile ad assumersi la responsabilità del loro soggiorno.