Sono un cittadino non UE/SEE e devo effettuare il controllo del mio visto. Come posso fare?

Tutti i cittadini non UE/SEE devono far controllare i propri documenti di viaggio presso il banco controllo documenti/visti Ryanair prima di sottoporsi ai controlli di sicurezza aeroportuale. La carta di imbarco riporterà le tratte che richiedono il controllo obbligatorio di visti/documenti.

I cittadini non UE/SEE devono sottoporsi a tali controlli per garantire il rispetto della normativa applicata dalle autorità di controllo dell’immigrazione. Ci riserviamo il diritto di rifiutarti l’imbarco in caso di mancato rispetto di tale requisito.

Per i cittadini dei seguenti Paesi che viaggiano su voli non Schengen, è possibile usufruire della verifica del passaporto durante la procedura di check-in tramite la nostra app invece che al banco del controllo visti in aeroporto:

  • Albania
  • Andorra
  • Antigua e Barbuda
  • Argentina
  • Australia
  • Bahamas
  • Barbados
  • Brasile
  • Canada
  • Cile
  • Costa Rica
  • Israele
  • Giappone
  • Malesia
  • Messico
  • Monaco
  • Montenegro
  • Nuova Zelanda
  • Macedonia del Nord
  • Panama
  • Paraguay
  • Perù
  • Serbia
  • Seychelles
  • Singaporiana
  • Corea del Sud
  • Taiwan
  • Timor Est
  • Ucraina
  • Emirati Arabi Uniti
  • Stati Uniti
  • Uruguay
  • Città del Vaticano

Tuttavia, se il processo di verifica del passaporto non è disponibile, è necessario recarsi al banco del controllo visti in aeroporto.

Qualora ti fosse stato negato l’imbarco e necessitassi di chiarimenti, ti invitiamo a tornare al banco di controllo visti in aeroporto. L’agente della biglietteria contatterà il Dipartimento Immigrazione Ryanair per ulteriore assistenza.