Documenti di viaggio

È responsabilità di ogni passeggero portare con sé un documento di identità che soddisfi i nostri requisiti e quelli dell’Autorità per l’immigrazione competente.

Sono in vigore regole diverse per destinazioni diverse, pertanto sei invitato a consultarle prima di viaggiare.

La patente di guida è accettata come documento di viaggio per voli domestici italiani, ma potrebbe non essere accettata per viaggiare verso altre destinazioni.

 

A seconda della nazionalità e della destinazione del volo, potrebbe essere necessario un visto per viaggiare. 

Tutti i cittadini non UE/SEE devono far controllare i propri documenti di viaggio presso il banco controllo documenti/visti Ryanair prima di sottoporsi ai controlli di sicurezza aeroportuale. La carta di imbarco riporterà le tratte che richiedono il controllo obbligatorio di visti/documenti.

I cittadini non UE/SEE devono sottoporsi a tali controlli per garantire il rispetto della normativa applicata dalle autorità di controllo dell’immigrazione. Ci riserviamo il diritto di rifiutarti l’imbarco in caso di mancato rispetto di tale requisito.

Per i cittadini americani, australiani o canadesi che viaggiano su voli non Schengen, è possibile usufruire della verifica del passaporto durante la procedura di check-in tramite la nostra app invece che al banco del controllo visti in aeroporto. Tuttavia, se il processo di verifica del passaporto non è disponibile, è necessario recarsi al banco del controllo visti in aeroporto.

Qualora ti fosse stato negato l’imbarco e necessitassi di chiarimenti, ti invitiamo a tornare al banco di controllo visti in aeroporto. L’agente della biglietteria contatterà il Dipartimento Immigrazione Ryanair per ulteriore assistenza.

Sì. Consigliamo a tutti i passeggeri di prevedere più tempo per il controllo del visto in aeroporto. I banchi check-in e per il controllo del visto/documenti sono aperti almeno 2 ore prima dell’orario di partenza e chiudono rigorosamente 40 minuti prima dell’orario di partenza programmato, salvo, per determinati aeroporti, indicazioni diverse inviate al passeggero prima della partenza del volo. Se non hai effettuato il controllo del visto entro il tempo limite, non ti sarà consentito viaggiare e non avrai diritto al rimborso del volo perso.

Il controllo del visto deve essere effettuato prima di superare i controlli di sicurezza aeroportuale. Ti consigliamo di controllare l’orario di partenza e assicurarti di aver pianificato di disporre di tempo sufficiente per effettuare il controllo del visto.

Ogni Paese prevede requisiti specifici per i minori che viaggiano senza genitori o tutori legali, nonché quali documenti siano richiesti. È responsabilità di ogni passeggero garantire il rispetto di tali requisiti e di essere in possesso dei documenti richiesti.

I documenti necessari per i minori che viaggiano all’interno dell’UE sono reperibili qui. Puoi inoltre ricevere conferma in merito a specifici requisiti per il visto e il passaporto contattando il consolato o l’ambasciata del Paese che intendi visitare.

Se hai smarrito il tuo passaporto, per tornare a casa avrai bisogno di un passaporto temporaneo valido rilasciato dall’ambasciata o dal consolato del tuo Paese. Contatta l’ambasciata o il consolato locale per maggiori informazioni. 

In aeroporto, recati al banco check-in Ryanair e, se disponi di tutti i documenti richiesti, emetteremo una carta di imbarco.

No. Una volta effettuato il check-in, non è possibile modificare i documenti di viaggio online. Contattaci per registrare i tuoi nuovi documenti di viaggio.

Non accettiamo documenti di viaggio diversi sui voli di andata e di ritorno. L’unica eccezione è se i documenti di viaggio sono stati smarriti/rubati e deve essere utilizzato un documento temporaneo rilasciato dal governo per uno dei tuoi viaggi.

Per motivi di sicurezza, il nome e il cognome sulla prenotazione devono corrispondere a quelli riportati sui documenti di viaggio. 

Non è necessario indicare secondi nomi o cognomi composti.

Per informazioni su come modificare un nome sulla tua prenotazione, visita la sezione sulla modifica del nome all’interno delle nostre Domande frequenti cliccando qui.